ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
13 December 2018 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
08/08/2018 - Biella - Cronaca
BIELLA - Guardia di Finanza: scoperto giro di fatture false per tre milioni di euro
BIELLA - Guardia di Finanza: scoperto giro di fatture false per tre milioni di euro

 I finanzieri del Comando Provinciale Biella hanno recentemente portato a termine, nell’ambito dell’attività di contrasto all’evasione, una verifica fiscale nei confronti di un’impresa operante nel settore del commercio all’ingrosso di imballaggi in legno (c.d. pallets), per i periodi d’imposta dal 2013 al 2016.

Nel corso di tale operazione, i militari che hanno operato, in forza alla Sezione Operativa della Compagnia di Biella, a seguito di una preliminare e scrupolosa analisi di rischio, effettuata anche a mezzo delle banche dati in uso al Corpo, hanno scoperto una consistente evasione fiscale mediante l’utilizzo di fatture relative ad operazioni inesistenti, ricostruendo un complesso network imprenditoriale costituito da una decina di imprese “cartiere” operanti nelle provincie di Biella, Milano, Torino, Brescia, Como e Pavia, nell’ambito delle quali sono stati operativamente coinvolti anche i relativi Reparti del Corpo territorialmente competenti e le rispettive Procure.

Sin dalle prime fasi dell’attività ispettiva, posta in essere attraverso la puntuale disamina della documentazione contabile aziendale, è stato possibile acclarare delle palesi incongruenze contabili. Detti elementi, hanno successivamente permesso, attraverso il confronto con quanto emerso dai controlli incrociati, di ricostruire una consistente mole di operazioni fittizie, utilizzate in maniera sistematica dal contribuente biellese, molto probabilmente con la finalità di calmierare in maniera considerevole i ricavi derivanti dalle vendite.

A conclusione dell’attività di servizio, è stato possibile contestare all’impresa verificata circa 3 milioni di costi derivanti da operazioni inesistenti e quindi non deducibili, sia ai fini I.Re.S. che I.R.A.P. ed un’I.V.A. evasa pari a circa 400.000 Euro.

Sono stati, inoltre, denunciati undici titolari di aziende operanti nel settore del commercio di imballaggi, per i reati di emissione e/o utilizzo di fatture false, dichiarazione fraudolenta mediante l’uso delle fatture per operazioni inesistenti e falso materiale di cui al Decreto Legislativo 74/2000 e al C.P.

Gli atti della verifica sono stati inoltrati all’Agenzia delle Entrate per il recupero dei tributi e l’irrogazione delle sanzioni, proporzionali all’evasione contestata. Inoltre, in considerazione del danno erariale generato da tale condotta illecita, sono state inoltrate le rispettive istanze volte ad ottenere l’adozione delle previste misure cautelari, penali ed amministrative, sui beni mobili ed immobili degli indagati.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
BiellaOggi.it
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO