ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
18 November 2017 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
13/11/2017 - Valsesia e Valsessera - Sport
BORGOSESIA - Valsesia Basket: contro la Sangiorgese vittoria con il cuore
BORGOSESIA - Valsesia Basket: contro la Sangiorgese vittoria con il cuore

Campionato di serie B girone A          8^ giornata

GESSI VALSESIA BASKET: 64

LTC SANGIORGESE BASKET: 60

Parziali:12-18; 29-31; 47-48.

Gessi Valsesia Basket: Catakovic, Farabegoli 4 ,Gloria 8, Gatti 17, Gobbato 4, Vercelli ne, Ouro Bagna 2, Sodero 10, Quartuccio 2, Martina 3, Magrini 14. Coach: Domenico Bolignano - Ass.coach: Marco Cardano. Prep.fisico: Luca Perona – Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

Ltc Sangiorgese Basket: Dushi 2, Tassinari 11, Scali ne, Bianchi 6, Antonietti 4, Lenti 15, Bernardi, Charles Miguel ne, Rossi 4, Falconi 14, Toso, Battilana 4. Coach: Daniele Quilici Ass.coach: Silvano Picarelli – Davide Roncari.

Arbitri: Sigg. De Bernardi Stefano di Torino e Sconfienza Alberto di Costigliole D’Asti (At)

I tifosi hanno accolto con un boato di sollievo e soddisfazione la vittoria degli Eagles contro Sangiorgese Basket, tornati al successo casalingo, dopo lo stop inaspettato del turno infrasettimanale dei Santi contro Fiorentina Basket. I ragazzi di coach Bolignano hanno dato vita a un match vibrante, tutto atletismo e cuore, imponendosi sull’energica compagine lombarda di Sangiorgese Basket con il punteggio finale di 64-60. Priva di Bertotti ( infortunatosi in allenamento al ginocchio) e con Catakovic impiegato col contagocce ( solo quattro minuti di gioco per lui ieri sera), la squadra valsesiana ha dovuto faticare per ben 35 minuti prima di liberarsi definitivamente della coriacea squadra lombarda di coach Quilici. Il sesto uomo in campo (Dunkers in testa insieme a tutti i tifosi) ha fatto, come consuetudine, la propria parte, incitando senza sosta i propri beniamini e trascinandoli alla vittoria: bravi, grandi e insostituibili! In starting five per gli Eagles Gloria, Gatti, Sodero, Quartuccio e Magrini, mentre per la Sangiorgese sono scesi in campo Tassinari, Antonietti, Lenti, Rossi e Falconi. Il primo quarto di gioco si apre con il canestro di Falconi, Sodero riceve un assist da capitan Gatti e va a canestro da sotto, Gloria carica con un mini parziale di 4-0 ( da sotto + schiacciata), il pivot Lenti si fa spazio e va a canestro, Quartuccio segna uno spettacolare sottomano, ancora Falconi a segno ma Gloria è attento sotto le plance (10-6). I lombardi continuano la manovra di avvicinamento con Dushi e Lenti ( che può sfruttare anche il tiro aggiuntivo), raggiungono la parità al 7’ e coach Bolignano prontamente chiama il primo time out per riassettare i suoi. Al rientro, Lenti segna l’aggiuntivo dalla lunetta e, sullo sviluppo dell’azione successiva targata Sangiorgese, va a canestro. Viaggi in lunetta per Tassinari (1/2) e Gobbato (2/2), ancora Tassinari a segno e Falconi in lunetta fa 1/2. La Sangiorgese chiude il primo quarto in vantaggio: 12-18.  Il secondo periodo si apre con la magic bomb di capitan Gatti al 1’, Bianchi subisce fallo va in lunetta e segna entrambi i liberi, il play Martina, in campo per far rifiatare Quartuccio, caparbiamente va a  segno da sotto e si procura il libero aggiuntivo che non sbaglia e capitan Gatti mette la firma al primo sorpasso ( con canestro +1/2 ai liberi): 21-20 al 14’. Per un minuto e mezzo le retine restano a secco, sblocca Antonietti per i Draghi ( lunetta + canestro), Farabegoli con energia replica da sotto, Falconi risponde e la panchina nero-arancio chiama time out al 17’ (23-25). Al ritorno in campo, i lombardi aggrediscono con Lenti, che subisce fallo e in lunetta è preciso (2/2), gli Eagles iniziano a soffrire la fisicità degli avversari, spendono falli e mandano in lunetta anche Antonietti e Battilana che, dalla linea della carità non sono perfetti (1/2 per entrambi) mentre, per i nero arancio, Gobbato dalla lunetta è chirurgico (2/2) e capitan Gatti ci mette il carico (27-29). A 34” dall’intervallo, coach Quilici chiama time out e al rientro sul parquet ancora Lenti segna dalla lunetta (2/2) mentre in transizione valsesiana, Gloria offre un assist a Magrini che non sbaglia. Il secondo quarto si chiude a favore degli ospiti 29-31. Nel terzo quarto parte bene la compagine lombarda che segna subito con Lenti ( ancora 2/2 dalla lunetta) e Rossi, Farabegoli si oppone, ma poi sono ancora i Draghi a sputare fuoco con un mini break di 5-0 ad opera di Tassinari e Bianchi (31-40). Al 25’ Sodero scuote la retina avversaria con una bomba, ma Tassinari spegne l’entusiasmo dei tifosi valsesiani costruendo un mini break di 5-0 grazie a un canestro e a una tripla e firmando il massimo vantaggio del match: 34-45. Brivido di paura sugli spalti: Magrini tenta di scacciare i fantasmi con una bomba, Falconi risponde segnando da tre, ma ancora Magrini prima e Sodero poi ripagano con la stessa moneta segnando due triple consecutive che fanno tirare un sospiro di sollievo a i tifosi valsesiani. In campo c’è anche Kamaldine Ouro-Bagna, applauditissimo dai tifosi, vero folletto in campo, mandato sul parquet da coach Bolignano per dare un aiuto concreto ai compagni insieme a Farbegoli, Martina e Gobbato: questi baldi giovani si sono fatti trovare pronti e hanno giocato minutaggi importanti con grande energia e intensità: bravi! A chiudere il terzo periodo è proprio “Kamal” che va sicuro a canestro, mandando in visibilio i tifosi sugli spalti. Il terzo periodo si chiude ancora a favore dei Draghi, ma solo di una lunghezza: 47-48. Nel quarto periodo si alzano scudi in difesa e le retine restano inviolate per circa due minuti: sblocca capitan Gatti che riporta i suoi in vantaggio, Tassinari e Falconi prontamente rispondono ma Magrini accorcia (51-52). La scossa decisiva, per Valsesia Basket, arriva dal suo immenso capitano che si carica i suoi sulle spalle, suona la carica, li incita a non mollare realizzando il canestro del contro sorpasso e Sodero lo aiuta ad incrementare (55-52). Per gli arancio- blu va a segno Bianchi, Magrini con fermezza si oppone (57-54) e la panchina lombarda chiama time- out quando mancano 3’18” dalla fine del match. La sospensione però fa bene agli Eagles, che ritornano in campo con la giusta determinazione e concentrazione: ancora capitan Gatti scalda la retina avversaria con una provvidenziale sassata da tre punti che infiamma il pubblico presente, ma le energie dei Draghi non sono del tutto esaurite: infatti Lenti e Falconi ci mettono una pezza costruendo ancora un mini break di 4-0 e coach Bolignano chiama il minuto di sospensione a pochi secondi dalla fine. In uscita dal time out, Magrini viene subito mandato in lunetta e la sua mano non trema: 2/2 e, sullo sviluppo della successiva azione degli Eagles, è ancora capitan Gatti che serve un ghiotto assist per Magrini che capitalizza: 64-58. Pubblico in delirio sugli spalti, ancora il tempo per due liberi di Rossi e il suono liberatorio della sirena sancisce la vittoria di Valsesia Basket sulla Sangiorgese con il punteggio finale di 64-60. Onore agli Eagles, che sono riusciti a tenere botta nonostante le rotazioni limitate: grazie a chi è stato sul parquet per tanti minuti ma un sentito ringraziamento va ai nostri giovani, che con il cuore hanno disputato un grande match! Bravi tutti!

Ora testa, energie e cuore questa settimana in palestra per preparare al meglio il prossimo match, in programma di sabato 18 novembre palla a due ore 21:00, in trasferta a Torino al Pala Ruffini, dove gli Eagles incontreranno la giovane ed agguerrita compagine di casa PMS Moncalieri. Forza ragazzi, sempre………….
BiellaOggi.it
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO