ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
mercoledì 21 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina

 

Dettaglio News
23/04/2017 - Valsesia e Valsessera - Sport
BUSTESE VS BORGOSESIA 2 a tre - Vittoria con brivido e il Borgo vola
BUSTESE VS BORGOSESIA 2 a tre - Vittoria con brivido e il Borgo vola

 

Bustese 2

 

Borgosesia 3

 

Marcatori: 14' pt Di Lernia, 19' pt autogol Alushaj, 27' pt Tomaselli, 3' st Pllumbaj su rigore, 6' st Panigada.

 

Bustese (4-1-3-2): Frigione; Arcuri (47' st Rondanini), Parini, Alushaj, Pisoni; Mavilla (1' st Putignano), Panzetta, Papasoaro (36' st Venturelli), Crea; Pllumbaj, Panigada. A disp.: Ghirlandi, Bisceglia, Rorato, Bellich, Cudicini, Pariani. All. Broccanello

 

Borgosesia (4-3-3): Libertazzi; Nava, Gusu, Bruzzone, Pavan; Perez, Di Lernia, Canessa; Tomaselli (26' st Mauceri), Zamparo (43' st Boateng), Vita (31' st Loria). A disp.: Fiorio, Erba, Virga, Augliera, Testori, Clausi. All. Dionisi

 

Arbitro: Rosami di Carrara (Trillo di Reggio Emilia e Rondino di Piacenza).

 

Note: giornata soleggiata e ventosa. Terreno in discrete condizioni. Spettatori: 200 circa. Ammonizioni: 22' st Panzetta, 49' st Boateng. Angoli: 5-3. Recupero: 2' pt - 5' st. 

                                          

Vittoria sofferta per il Borgosesia che dopo un primo tempo dominato, corre il rischio di veder sfumare tre punti importantissimi per il campionato. Nei primi 45 minuti in campo ci sono solo i valsesiani che vanno al riposo con il parziale di 3-0. La seconda frazione vede i lombardi segnare due gol nel giro di tre minuti e riaprire la gara. Il Borgosesia potrebbe chiudere la contesa ma Zamparo colpisce il palo. Anche la Bustese rimugina su un legno, infatti Papasodaro stampa sulla traversa la palla del possibile 3-3.

 

La gara

 

Forte della miglior difesa del campionato e reduce da cinque vittorie consecutive, il Borgosesia si presenta al "Battaglia" di Busto Garolfo con l'intenzione di continuare la corsa nelle prime posizioni. Dal canto suo, anche la Bustese sta bene come testimonia la serie di quattro risultati utili consecutivi, ultimo il successo in casa della Folgore Caratese. Il ritmo è incalzante sin dalle prime battute; i valsesiani manovrano mentre i lombardi cercano di mantenere le posizioni. Detto questo sono i padroni di casa a generare il primo pericolo. Pasticcio in uscita del Borgo, ne approfitta Pllumbaj che recupera palla e serve Panigada, Gusu chiude e mette fine all'azione. La Bustese cerca di limitare sul nascere l'azione granata ma neanche una marcatura a uomo su Di Lernia, ferma il regista granata che al 14' estrae dal cilindro una stupenda conclusione da distanza siderale che scende proprio sotto la traversa beffando Frigione per l'1-0 ospite. Immediata la risposta dei locali con un tiro di Panigada fuori di poco. Sull'altro fronte, Zamparo libera al tiro Tomaselli, Frigione è attento. Il 2-0 arriva al 19' quando Vita scende sulla sinistra e crossa in mezzo, a centro area Alushaj cerca di liberare ma manda il pallone in fondo alla propria porta. Il tris valsesiano porta la firma di Tomaselli abile nel presentarsi al limite dell'area e insaccare con una rasoiata. Frastornata dalle tre reti la Bustese prova a riordinare le idee ma è sempre il Borgosesia a tenere in mano il pallino del gioco e sfiora il poker con una conclusione di Vita. A ridosso dell'intervallo i lombardi si esibiscono in una serie di tiri rimpallati che non impensieriscono Libertazzi. Negli spogliatoi la Bustese si trasforma e torna in campo con un altro spirito. Pronti via Crea viene contrastato in modo irregolare da Vita in area e si guadagna il rigore. Dagli 11 metri Pllumbaj spiazza Libertazzi. Galvanizzati dalla rete, i lombardi raddoppiano. Pllumbaj va in pressing su Libertazzi e gli ruba palla. L'attaccante prova la conclusione a rete ma il suo tiro viene rimpallato, la sfera però finisce a Panigada che accorcia ulteriormente le distanze. Al quarto d'ora Zamparo in spaccata colpisce il palo e la gara resta aperta. Nell'altra area, Papasodaro ci prova al volo, Libertazzi trattiene la sfera senza problemi. Il centrocampista lombardo ci riprova al 29' con un colpo di testa che si stampa sulla traversa. I padroni di casa provano sino alla fine a cercare il gol del pareggio ma non vanno oltre a qualche mischia.

 

 

Gli spogliatoi

 

A fine gara il tecnico granata Alessio Dionisi commenta: “Sono tre punti importanti. Di questa partita però salvo solo i 30 minuti iniziali e il quarto d’ora finale. A fine primo tempo, nonostante il 3 a 0 i nostri avversari erano cresciuti e nella ripresa sono partiti forte. Oggi non mi è piaciuto l’atteggiamento. Detto questo abbiamo ottenuto una vittoria che ci garantisce la disputa dei play off con due giornate di anticipo. Domenica prossima ci sarà una grande sfida e dobbiamo affrontarla sereni. Il futuro? Per il momento pensiamo al presente”.

 

 

Simone Broccanello allenatore della Bustese dichiara: “Avevamo preparato la partita uomo contro uomo però gli episodi ci sono costati cari. Nel secondo tempo abbiamo reagito e potevamo anche pareggiare”.

 

BiellaOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO