ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
venerdì 5 marzo 2021 | Vai alla Prima Pagina

 

Dettaglio News
08/01/2021 - Vercelli Città - La Posta
DISPERATA LETTERA DI UN CITTADINO - Disposto ad incatenarsi davanti al Comune - Abbandonato dalle Istituzioni, vittima di violenze in Via Monte Bianco
DISPERATA LETTERA DI UN CITTADINO - Disposto ad incatenarsi davanti al Comune - Abbandonato dalle Istituzioni, vittima di violenze in Via Monte Bianco
Da Google Maps

Riceviamo e, dopo avere esaminato alcuni Atti, pubblichiamo.

***

Buongiorno,

ormai sono più di 5 anni che viviamo nel terrore in via (…); siamo in un contesto di case popolari in cui prima vivevo con mia mamma gravemente malata e poi da settembre 2019 ho acquistato un appartamento nel palazzo per assisterla.

Da quando sono proprietario ho cercato in tutti i modi di coinvolgere il Comune Di Vercelli, specialmente il sindaco Andrea Corsaro, il palazzo infatti è fatiscente e pericolante, cadono in continuazione calcinacci proprio all’ingresso e presenta enormi crepe con il cedimento del pavimento delle cantine anche di 5 cm.

Anche con i tecnici che leggono in copia di ATC (amministratore del condominio) ho cercato un aiuto dicendo chiaramente che avrei investito denaro e risorse nella manutenzione dello stabile, invece hanno lasciato tutto allo sbaraglio (…).

A parte il discorso della sicurezza dello stabile che, ad oggi, dopo centinaia di e-mail, non è stato preso in considerazione, siamo vittime di stalking condominiale, di cui nessuno ha mai denunciato il fatto per paura di ritorsioni dalla famiglia che attua aggressioni e molestie fino a quando io ed un vicino abbiamo intrapreso un percorso legale, sperando la cosa si risolvesse, ad però oggi il comune e l’amministrazione del condominio tutela questi individui 

Saranno altrettante centinaia o più le richieste di intervento delle forze dell’ordine per queste 2 famiglie (imparentate) ma sono sempre uscite indenni con semplici ramanzine da parte degli agenti, come per il lockdown, dove quando tutti erano confinati a casa loro organizzavano festini e cene senza alcuna sanzione.

Il 05/01/2020 c’è stata l’ennesima aggressione fisica, sono stato aggredito da 1 membro delle 2 famiglie del palazzo che vedendo la immunità politica che godono i delinquenti che ci hanno perseguitato per anni, hanno iniziare anche loro con molestie e aggressioni poiché tutelati dalle istituzioni.

(…).

Oggi scriverò anche alla Corte dei Conti per segnalare tutte le anomalie da me riscontrate, ho già inviato una disperata richiesta di aiuto anche a Striscia la Notizia.

Sono disperato ho paura che (…) possano attentare alla mia vita come già minacciato parecchie volte o quelle dei miei cari.

Vi chiedo in ginocchio di aiutarmi in questa battaglia che finora mi ha fatto buttare una marea di tempo e migliaia di € per spese legali senza aver nessun miglioramento ma solo un continuo declino.

Aiutatemi perché io voglio solo far del bene e rendere giustizia dando una vita serena alle persone di un palazzo che per troppo tempo sono stati ostaggi di violenti.

Mi dispiace ma se dovrò arrivare a far gesti estremi come incatenarmi alle porte del Comune lo farò, meglio una denuncia che una coltellata alla schiena da incappucciati.

Lettera firmata -

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
BiellaOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO