ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
24 August 2019 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
22/02/2017 - Borgomanero e dintorni - Eventi e Fiere
GHEMME, SENTIERI NATURA - Pasqua nella Laguna veneta, tra Velme e Barene
GHEMME, SENTIERI NATURA - Pasqua nella Laguna veneta, tra Velme e Barene

Sentieri Natura, propone dal 15 al 18 marzo 2017, un viaggio nella parte più sconosciuta della laguna veneta, dove la vita è sempre stata aspra e difficile, una terra che sussurra duro lavoro, eroismi e migrazioni. Un luogo sconosciuto ai turisti degli ombrelloni e della movida notturna; una magia che affascina l’ecoturista, quello che si muove piano per non disturbare, che non lascia tracce e che porta via, dentro di sé, i ritmi e il respiro della terra che lo ha accolto. Sentieri Natura propone una vacanza di Pasqua di profumi, sapori, eccellenze enogastronomiche, escursioni naturalistiche e amici con cui condividere un cammino.
Il programma prevede di fare una gita in barca nella laguna veneta e le sue isole, di fare un paio di escursioni a piedi nell'ecomuseo Millecampi per concludere con un tour turistico a Chioggia. La struttura di dove si sarà ospiti è l'agriturismo "Ae Cavane" a Conche (PD),con trattamento B&B. Le cene e pranzi saranno presso la trattoria "Florindo Bettini" con cucina tipica veneta e sapori di mare. 

Prezzo totale è di 320 €

Comprende:
Guida escursionistica ambientale per quattro giorni
Sistemazione in appartamenti dell'agriturismo "Ae Cavane", con servizio B&B. 2 pranzi e 3 cene alla "trattoria Vallona" con cucina tipica della laguna veneta. Gita in barca nella laguna e visita alle isole. Gita a Chioggia. Esclusi i pranzi al sacco, le bevande o gli eventuali extra, il viaggio per raggiungere Conche (PD) e gli spostamenti con auto proprie. Prenotazione obbligatoria entro il 15 marzo 2017, al momento della prenotazione verrà chiesta una caparra.


Le barene sono terreni di forma tabulare tipici delle lagune, periodicamente sommersi dalle maree. Il nome barena deriva dal vocabolo veneto baro che indica un cespuglio o un ciuffo d'erba.

Velma è un termine del dialetto veneziano (derivato da "melma") usato anche in ambito scientifico per indicare una porzione di fondale lagunare poco profondo ma comunque normalmente sommerso, che tuttavia emerge in particolari condizioni di bassa marea, a differenza delle barene che sono sommerse solo durante le alte maree. Sono per questo generalmente prive di vegetazione.

La laguna e Venezia sono state inserite nel 1987 nella lista del patrimonio mondiale dell'umanità dall'UNESCO. Essendo situata all'estremità di un mare chiuso, la laguna è soggetta a grandi escursioni del livello delle acque, le più vistose delle quali (soprattutto nei periodi autunnali e primaverili) provocano fenomeni come l'acqua alta, che allaga periodicamente le isole più basse, o l'acqua bassa, che rende talvolta impraticabili i canali meno profondi. Per agevolare la navigazione, i canali lagunari sono segnalati attraverso file di pali: le bricole.

per informazioni e per il programma dettagliato info@sentierinatura.com
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
BiellaOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO