ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
24 August 2019 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
17/05/2013 - Saluggia e Livorno - Politica
LIVORNO FERRARIS - Dieci domande ai candidati Sindaco: Stefano Corgnati, Gianfranco Falchetti e Sandro Mambrin a tutto campo - La gallery con le foto di tutti i candidati alla carica di Consigliere comunale
LIVORNO FERRARIS - Dieci domande ai candidati Sindaco: Stefano Corgnati, Gianfranco Falchetti e Sandro Mambrin a tutto campo -  La gallery con le foto di tutti i  candidati alla carica di Consigliere comunale
Palazzo Ciocca, la sede del Comune

(r.m.) - Manca una decina di giorni all'appuntamento elettorale con le comunali, che vedranno i livornesi eleggere il nuovo Sindaco che subentrerà a Marco Michelone. Abbiamo sentito i tre candidati Stefano Corgnati di "Unione per Livorno", Gianfranco Falchetti di "Con noi per Livorno" e Sandro Mambrin del "Movimento Cinque Stelle Livorno Ferraris". Ad ognuno di loro abbiamo fatto le canoniche dieci domande, dove i candidati hanno potuto spaziare sui vari temi della campagna elettorale:

1) Quali sono i motivi che ti hanno spinto a candidarti? Corgnati: Ho partecipato fin da inizio anno a tavoli di discussione per un progetto di rinascita per Livorno, con in prima linea gli interessi della collettività e l'accantonamento degli individualismi. Era però difficile costruire una squadra con i giusti equilibri. ho quindi deciso di proporre il mio progetto, definendone in modo chiaro i requisiti: unione della maggioranza dei capigruppo consigliari, bilanciamento tra esperienza e giovani, equilibrio tra uomini e donne. alla base la volontà di dialogo con i livornesi. una lista civica, moderata e trasversale

Falchetti: Il progetto per far crescere Livorno che avevo delineato due anni fa e che per qualche voto non ero riuscito a tentare di concretizzare, è attualissimo e ispira ancora energie e entusiasmi per realizzarlo

Mambrin: Il principale motivo che mi ha spinto a candidarmi è la volontà di essere parte attiva della nostra comunità, mettendo a disposizione di tutti il mio bagaglio di capacità ed esperienze, insieme all’apporto di tutto il gruppo che collabora con me, per la crescita e la valorizzazione del nostro Paese.

2) La prima cosa che farai se sarai eletto Sindaco

Corgnati: Come prima cosa, la pulizia del paese. Livorno e' oggi un paese con scadente decoro urbano, pulizia, ordine e sicurezza negli spazi pubblici, aree verdi, aree gioco, strade e ingressi in paese dal centro alle periferie, fino alle frazioni. Poi, sensibilizzazione e formazione per i cittadini, ma anche sanzioni per chi sporca

Falchetti: Cercare di risolvere l'emergenza lavoro attraverso la realizzazione di una linea di teleriscaldamento per ridurre i costi di esercizio e richiamare nuove attività nella zona artigianale, la valorizzazione del nostro patrimonio storico culturale per attrarre visitatori, l'attivazione di convenzioni con enti e cooperative sociali

Mambrin: ll primo passo sarà quello di valutare lo stato delle azioni e delle iniziative pendenti intraprese dall’amministrazione precedente e di analizzare accuratamente il bilancio comunale, per avere un “punto zero” della situazione da cui partire per applicare il nostro programma. Altro passo importante sarà il confronto con tutte le associazioni livornesi che sono il motore della vita pubblica e sociale della comunità

3) I tre punti più qualificanti del tuo programma

Corgnati: primo zero grandi opere ma subito riqualificazione della tettoia comunale e del bocciodromo quali polivalenti per le manifestazioni di associazioni, gruppi e giovani. Secondo la definizione e attuazione del piano strategico di sviluppo delle attivita' produttive, per il rilancio delle attivita' industriali, commerciali, artigianali e agricole, terzo la definizione del pacchetto di detassazione, incentivazione e premialita' comunale per i singoli cittadini, le famiglie e le imprese.

Falchetti: Rilanciare le attività commerciali e artigianali attraverso la promozione di eventi culturali e sportivi, realizzare l'accorpamento delle scuole, recuperare strutture e spazi dell'ex Consorzio per creare locali polivalenti e un parco pubblico

Mambrin: Pensiamo che uno dei punti più qualificanti del nostro programma sia la promozione del lavoro, grazie alla concessione di agevolazioni e di sgravi fiscali per facilitare l’insediamento di nuove attività commerciali e imprenditoriali. Altro punto chiave è la valorizzazione e la promozione del nostro Paese e del suo territorio, collaborando e sostenendo le associazioni e i gruppi di volontariato livornesi. Inoltre porteremo avanti i principi base del MoVimento con l’attuazione di una politica orientata verso un concetto di “Comune Aperto”, cioè verso la trasparenza e la partecipazione attiva dei livornesi, un punto chiave già proposto da noi nelle precedenti elezioni comunali. Ribadendo che il cambiamento deve partire proprio dalla comunità, attraverso i Consigli Comunali Aperti le scelte e le decisioni più importanti saranno rese accessibili e discusse pubblicamente prima di essere deliberate

4) Qual'è a tuo giudizio la risorsa più importante di Livorno?

Corgnati: Il patrimonio ambientale e storico-artistico. Il più ricco del vercellese dopo Vercelli: musei, rete ecologica, siti naturalistici. intorno a questa risorsa, occorre progettare percorsi di visita che attraggano gente in Livorno, coinvolgendo le attività commerciali, artigianali e agricole con offerte di ristorazione e prodotti tipici

Falchetti: La nostra risorsa più importante è il nostro patrimonio storico culturale che comprende Musei, Archivio Storico, Chiese, Biblioteca e che dobbiamo assolutamente valorizzare

Mambrin: Pensiamo che la principale risorsa di Livorno siano i cittadini che si attivano e si impegnano nelle tante attività portate avanti dalle associazioni e dai gruppi di volontariato. Il nostro impegno sarà quello di mantenere sempre aperto un canale di dialogo e di collaborazione con queste realtà, promuovendole e sostenendole.

5) Hai già scelto o come sceglierai gli eventuali assessori?

Corgnati: La volontà popolare è sovrana. il numero di preferenze raccolte dai candidati consiglieri determineranno la sequenza con cui consulterò i membri della mia squadra nella scelta degli assessori. Tutti i consiglieri avranno naturalmente specifiche deleghe. Inoltre, anche i 2 componenti di lista non eletti avranno un ruolo fattivo nelle diverse commissioni.

Falchetti: Considerando le qualità delle persone in lista, l'unica discriminante sarà rappresentata dalla disponibilità di tempo che potranno garantire e comunque l'esiguità del numero di assessori, renderà necessario il coinvolgimento attivo di tutti i consiglieri

Mambrin: Per quanto riguarda la scelta degli assessori, le persone che formano il nostro gruppo hanno percorsi formativi ed esperienze differenti. I futuri assessori avranno il sostegno di collaboratori suddivisi con il criterio dei “gruppi di lavoro” proprio del M5S. Inoltre potranno avvalersi della consulenza di molti altri attivisti esperti in vari settori, presenti in altri gruppi territoriali del M5S.

6) Due parole sulla RSA

Corgnati: E' ben noto che sia la ASL il soggetto decisore. Compito del comune è di esercitare una pressione forte e continua, anche movimentando tutta la comunita' livornese, per riportare a Livorno l'operativita' della RSA. i nostri anziani hanno il diritto di stare a Livorno.

Falchetti: Abbiamo incontrato il nuovo presidente del consiglio di amministrazione del CISAS alle prese con il problematico bilancio dell'Ente che a suo giudizio per tutto il 2013, non consentirà l'apertura della nostra RSA. Sarà nostro compito confrontarci con ASL e gli altri comuni del CISAS, per favorirne una adeguata e non più rimandabile soluzione

Mambrin: Le problematiche legate alla RSA sono di competenza esclusiva dell’ASL e di conseguenza della Regione Piemonte. La struttura andrà a servire l’intero territorio piemontese e non sarà ad uso esclusivo dei cittadini livornesi. Non vogliamo dare false aspettative, si potrà solo tentare di aprire un tavolo di concertazione in cui il Comune si impegnerà a trovare una soluzione favorevole per i cittadini livornesi.

7) Te la senti di promettere che non saranno aumentate le tasse comunali?

Corgnati: Meno tasse per cittadini e imprese. e' dichiarato in modo esplicito e in più punti del nostro programma. Non mi dilungo, ma invito a leggere il programma

Falchetti: In linea teorica certamente, anche in considerazione dell'avanzo di amministrazione del 2012 che è di ben 686.000 euro, dipenderà tutto da quello che dirà il Governo Centrale prossimamente per IMU, TARES, Patto di Stabilità

Mambrin: Oggi purtroppo, con la pressione fiscale che aumenta, le tasche dei cittadini sono sempre più vuote. Noi proporremo la riduzione dell’IMU sulla prima casa (se non interverrà il Governo), a seconda di quanto inciderà sul bilancio comunale. Il Comune ha la facoltà di abbassare l’aliquota IMU e aumentare la detrazione, lo sapevate? Inoltre avvieremo l’iter per rientrare in possesso della gestione dell’acqua, così si ridurrà decisamente la bolletta. Aderiremo al ricorso contro il COVEVAR per riequilibrare i costi del servizio di raccolta rifiuti. Con questi provvedimenti diminuiranno considerevolmente le spese dei livornesi.

8) Per quale motivo dovrebbero votarti?

Corgnati: E' tempo di un sindaco nuovo e giovane alla guida di Livorno, con un approccio moderno, serio e puntuale. Lavoro quotidianamente con i ragazzi ed una task force di giovani ci ha fortemente supportato nello sviluppo del progetto 'Unione per Livorno'. Li faremo crescere nella pratica della gestione della cosa pubblica. Parallelamente, riconosco la fondamentale importanza della memoria storica e dell'esperienza, che tanti livornesi mettono a servizio della collettivitaà. Infine, sono considerato 'uomo del dialogo' ma apprezzato per la fermezza sulle decisioni finali, caratteristiche essenziali nell'esercizio delle funzioni di sindaco

Falchetti: Perchè per risolvere i tanti problemi ci vuole un Sindaco disponibile tutti i giorni, per la mia esperienza maturata in tanti anni di amministrazione, per la capacità di confrontarmi in modo costruttivo con tutti, Associazioni, giovani e meno giovani, per le competenze e il valore dell'intera squadra di consiglieri

Mambrin: Il Comune siamo tutti noi, giovani, adulti e anziani. Sono convinto che l’attività amministrativa sia un servizio volontario che viene offerto alla propria comunità e penso che il modo più giusto di gestire il Paese sia quello di promuovere la partecipazione dei cittadini nella vita sociale e decisionale del Comune. Tutti dovranno sentirsi tutelati dalle azioni e dalle scelte amministrative che intraprenderemo. L’attenzione e il sostegno alle categorie più in difficoltà, quali famiglie indigenti, disoccupati e anziani, saranno i miei impegni a far sì che nessuno rimanga indietro

9) Il tuo hobby preferito

Corgnati: Sono un amante della buona cucina e del buon vino. Il tempo libero e' impegnato nello sport. Prima era il calcio, oggi il tennis, sport estremamente educativo e tattico: esercita a creare delle strategie di gioco da adattare durante l'evoluzione dello scambio

Falchetti: Correre a piedi nelle strade di campagna

10) Fai un appello al voto per te ai livornesi

Corgnati: votatemi per una Livorno nuova e protagonista, che torni a vivere grazie alla partecipazione e coinvolgimento di tutti i livornesi. Se eletta, la mia squadra sara' ricordata per nessuna grande e faraonica opera, ma per la valorizzazione del patrimonio esistente.

Falchetti: La nostra lista è composta da persone che vogliono bene a questo paese e con spirito di servizio, che vogliono impegnarsi a lavorare per i cittadini superando vecchie barriere e diffidenze. Ci sono belle realtà in questo paese, occorrerà valorizzarle cercando il coinvolgimento di tutti e così, con un nuovo spirito di coesione, potremo rilanciare e far progredire Livorno, non vi deluderemo

Mambrin: Il 26 e il 27 maggio, mettetevi in MoVimento insieme a noi.

Le tre liste in campo nelle comunali livornesi sono così composte

"Unione per Livorno" candidato a Sindaco Stefano Corgnati

Mara Bianchetti, Matteo Capizzi, Bianca Mezzalama, Claudio Michelone, Barbara Pozzo, Franco Sandra, Giovanni Vercellotti.

"Con noi per Livorno", candidato a Sindaco Gianfranco Falchetti

Graziella Aimaro, Rosangela Campanello, Andrea Maschera, Davide Mosca, Carla Pugliaro, Francesco Rimedio, Mara Zedda.

"Movimento Cinque Stelle" candidato a Sindaco Sandro Mambrin

Marian Espadavora, Nicola La Rosa, Andrea Marchetti, Gianmarco Misuraca, Vittorio Montagono, Antonello Sibino, Ramona Stanza.



Stefano Corgnati, candidato Unione per Livorno
Stefano Corgnati, candidato Unione per Livorno
Gianfranco Falchetti, candidato Con noi per Livorno
Gianfranco Falchetti, candidato Con noi per Livorno
Sandro Mambrin, candidato Moviment5 Stelle
Sandro Mambrin, candidato Moviment5 Stelle
Mara Bianchetti, Unione per Livorno
Mara Bianchetti, Unione per Livorno
Matteo Capizzi, Unione per Livorno
Matteo Capizzi, Unione per Livorno
Claudio Michelone, Unione per Livorno
Claudio Michelone, Unione per Livorno
Bianca Mezzalama, Unione per Livorno
Bianca Mezzalama, Unione per Livorno
Barbara Pozzo, Unione per Livorno
Barbara Pozzo, Unione per Livorno
Franco Sandra, Unione per Livorno
Franco Sandra, Unione per Livorno
Giovanni Vercellotti, Unione per Livorno
Giovanni Vercellotti, Unione per Livorno
Graziella Aimaro, Con Noi per Livorno
Graziella Aimaro, Con Noi per Livorno
Rosangela Campanello, Con Noi per Livorno
Rosangela Campanello, Con Noi per Livorno
Andrea Maschera, Con Noi per Livorno
Andrea Maschera, Con Noi per Livorno
Davide Mosca, Con Noi per Livorno
Davide Mosca, Con Noi per Livorno
Carla Pugliaro, Con Noi per Livorno
Carla Pugliaro, Con Noi per Livorno
Francesco Rimedio, Con Noi per Livorno
Francesco Rimedio, Con Noi per Livorno
Mara Zedda, Con Noi per Livorno
Mara Zedda, Con Noi per Livorno
Marian Espadavora, M5S
Marian Espadavora, M5S
Nicola La Rosa, M5S
Nicola La Rosa, M5S
Andrea Marchetti, M5S
Andrea Marchetti, M5S
Antonello Sibino, M5S
Antonello Sibino, M5S
Ramona Stanza, M5S
Ramona Stanza, M5S
BiellaOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO