ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
19 June 2018 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
28/02/2015 - Vercelli Città - Sport
PRO VERCELLI Vs. CARPI - In tremila al Piola per un risultato ad occhiali che non dice la verità - La Pro avrebbe meritato di vincere
PRO VERCELLI Vs. CARPI - In tremila al Piola per un risultato ad occhiali che non dice la verità - La Pro avrebbe meritato di vincere

La Pro non riesce ancora a trovare il primo successo del 2015, ma sfoggia una grande prova, e non solo di carattere, contro il Carpi, capoclassifica, costringendolo al quarto zero a zero consecutivo.

Tra i bianchi si distinguono i difensori centrali Cosenza e Coly, il centrocampista Musacci, il fantasista Fabiano, la seconda punta Luppi (davvero inesauribile)  e il portiere Russo che, principale responsabile della sconfitta di Frosinone, salva stavolta i bianchi dalla capitolazione con uno straordinaria respinta su Pasciuti (57') e con un'uscita risolutiva in pieno recupero su Lasagna.

Le parate di Russo evitano una sconfitta che avrebbe avuto il sapore di beffa inaudita per la Pro, padrona del gioco per oltre un'ora; agli ospiti si possono assegnare primissimi minuti di gara e la parte centrale del secondo tempo, ma, onestamente, la Pro avrebbe meritato il successo e ci è andata vicina, nel primo tempo, grazie ad un magnifico destro di Marchi, al 31', ribattuto con bravura dal portiere ospite Gabriel proprio sui piedi di Luppi, in fuorigioco (inutile il suo tap-in vincente) e con un diagonale delle stesso Luppi, messo in angolo con bravura da Gabriel (40').

La ripresa si è aperta con un numero da applausi di Fabiano, che si è liberato in area con una doppia finta, per poi sparare fuori.

Il Carpi ha trovato solo le due occasioni già descritte, ma poco prima che Lasagna si facesse anticipare da Russo (93') tutto il Piola (oggi erano in tremila allo stadio) ha gridato al gol, quando l'avanzatissimo Coly ha deviato di testa un magnifico cross di Scaglia: purtroppo il difensore centrale della Pro non è riuscito ad inquadrare la porta. Ma stavolta almeno finisce con gli applausi per i bianchi e con la recriminazione di un arbitro eccellente, ma troppo comprensivo nei confronti del giocatore ospite Lollo, che per ben due volte è riuscito ad evitare un secondo "giallo" parso a tutti evidenti. Ora la Pro è attesa, martedì sera,  dal turno infrasettimanale a Spezia.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
BiellaOggi.it
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO