ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
18 August 2019 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
09/08/2013 - Regione Piemonte - Politica
ROMA - Reato di omofobia - Il testo della nuova Legge emendato dal lavoro discreto, rispettoso, ma efficace dei Parlamentari cattolici
ROMA - Reato di omofobia - Il testo della nuova Legge emendato dal lavoro discreto, rispettoso, ma efficace dei Parlamentari cattolici
Luigi Bobba, uno dei firmatari
Caro Direttore,

abbiamo seguito con interesse il dibattito ospitato dal suo giornale in merito alla proposta di legge contro l'omofobia giunta in parlamento in questi giorni.

Molti osservatori, tra cui lo stesso Avvenire, hanno avanzato dubbi sui motivi di urgenza del provvedimento, e tutti abbiamo valutato inopportuna la collocazione del dibattito, su un tema cosi sensibile, a tarda ora.

Vorremmo qui sottolineare qualche aspetto che a nostro avviso non è stato sufficientemente messo in evidenza dai Media,  e che invece ci pare rappresenti un motivo di soddisfazione per chi abbia a cuore una presenza efficace dei cattolici dentro le istituzioni.

Grazie infatti ad un lavoro costante e fattivo, necessariamente lontano dai riflettori per non pregiudicarne l’efficacia, cui si è dedicato un ampio fronte cattolico in diversi schieramenti presente in Parlamento, la proposta di legge che è giunta in aula è molto diversa da quella che era stata inizialmente presentata.

Sono infatti cadute molte definizioni che rendevano inaccettabile il testo, non solo, ma grazie a questo lavoro fatto di dialogo attento e operoso, i relatori - cui va riconosciuta una notevole disponibilità, stanno lavorando su ulteriori emendamenti che,  se accolti in aula, consentiranno la netta distinzione tra il reato di omofobia e la libera espressione di opinioni, evitando cosi proprio quei rischi inerenti i reati di opinione giustamente paventati da molti.

Condizione essenziale per esprimere un parere positivo sulla versione definitiva del  testo .

Ci auguriamo che la legge che scaturirà dalle votazioni, su cui continueremo a lavorare nella libertà e nella responsabilità con cui ciascuno di noi esercita il suo mandato,  riesca a dare una adeguata risposta alle giuste esigenze di tutela rafforzata dei soggetti discriminati, senza ledere, in nessun modo, il libero dibattito delle idee, nè forzare in nessuna direzione le opzioni legislative su temi eticamente sensibili.

Ci pare un risultato non trascurabile e non scontato, che segnala come la presenza cattolica in tutti i partiti che oggi fanno parte della maggioranza sia in grado di contribuire fattivamente a ricercare soluzioni legislative equilibrate e rispettose di tutte le diverse sensibilità presenti nel paese, e come ciò sia apprezzato anche da persone con differenti posizioni culturali.

Alfredo Bazoli,Marina Berlinghieri, Renato Balduzzi,  Rosy Bindi, Luigi Bobba, Andrea Causin, Paolo Cova, Federico Ginato, Gregorio Gitti, Lorenzo Guerini, Mario Marazziti, Flavia Nardelli, Edoardo Patriarca, Ernesto Preziosi, Matteo Richetti, Milena Santerini, Mario Sberna, Angelo Senaldi, Gea Schirò, Giorgio Zanin.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
BiellaOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO