ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
12 December 2019 | Vai alla Prima Pagina

 

Dettaglio News
11/07/2013 - Santhiatese e Cavaglià - Politica
SANTHIA’ – Il resoconto del Consiglio Comunale aperto – I commenti del Sindaco Cappuccio
SANTHIA’ – Il resoconto del Consiglio Comunale aperto – I commenti del Sindaco Cappuccio
Il Sindaco Angelo Cappuccio

E’ stato evidenziato sia il messaggio tecnico sia quello sociale che accompagnano la decisione – in parte obbligata – di questa amministrazione di affidare a una cooperativa che opera nel privato sociale i servizi di casa di riposo, asilo nido, farmacia  gestiti finora dalla società partecipata del Comune, la Servizi srl (costituita nel 2006 dalla giunta Canova e che si trova con perdite di esercizio, certificate da un revisore, stratosferiche per un comune  come Santhià).



L’aspetto tecnico giuridico impone senza ombra di dubbio che la Servizi debba essere messa in liquidazione (cosa che è stata fatta), ed evidenzia  altresì il fatto che i lavoratori – spostati nel 2006 alla Servizi e liquidati con il TFR – non possano essere riassorbiti dal Comune.


Ne segue che i 3 servizi non possono essere reinternalizzati, e che, dopo aver valutato le diverse alternative (consorzio con altri comuni, affidamento al Cisas) la soluzione più percorribile e sicura per garantire la qualità dei servizi agli utenti e il lavoro ai dipendenti, è stata quella di mettere a bando i tre servizi.


“Vorrei sottolineare che nessuno di noi è tonto – commenta il sindacoAngelo Cappuccio  Vorrei anche che tutti abbiano ben chiari alcuni aspetti: il fatto che dopo un anno e mezzo di incontri con le forze interessate, tra cui anche il PD locale, NON è emersa da NESSUNO una che sia una vera e concreta proposta alternativa alla scelta che questa amministrazione ha fatto. Non ha alcun fondamento l’accusa di non aver dialogato con altre parti, specie se questa accusa viene dai banchi dell’opposizione, ricordando che, ad esempio, alle riunioni dei capigruppi (importante momento di confronto e incontro) si presenta solo Orto, mai Simion, e ultimamente neanche più lui.


Noi abbiamo un documento, certificato da un dottore commercialista, sul bilancio della Servizi che accertata perdita in questi anni della società. Da un anno e mezzo chiediamo agli altri di venire a confrontarsi con un documento altrettanto certificato. Perché non lo fanno? Anche i consiglieri di minoranza possono accedere agli atti cui ha accesso la maggioranza, quindi perché non viene presentato un documento certificato?


Siamo stati e saremo disponibili a incontrare i cittadini, ma siamo anche consapevoli che il fatto che solo ora le minoranze abbiano chiesto un consiglio aperto ha il solo scopo evidente di voler tenere vivo l’interesse su una questione che ora, finalmente, grazie allo sforzo nostro e vostro, di cittadini, sembra - speriamo -  aver trovato la strada giusta.


Ritengo siano stati soddisfatti due punti che alla mia squadra stavano a cuore: la tutela dei 3 servizi e quindi degli utenti e quella dei lavoratori, tutto nel pieno rispetto della legge.


 


Quello che vogliamo per la nostra CSA – ma il discorso si può estendere a tutti i servizi -  è che sia una casa di riposo in cui gli ospiti sono trattati CON LA MASSIMA UMANITA', DOLCEZZA, DISPONIBILITA' da gente che non ha paura a regalare loro un sorriso, a spendere due parole, ad essere gentile e cortese. Questo concetto lo abbiamo realizzato con la massima collaborazione tra noi, Anteo e una parte delle rappresentanze  sindacali mantenendo pressoché la struttura organizzativa del personale identica a quella attuale, per un periodo che garantisce stabilità di servizi a tutti, per far sì che gli ospiti possano essere trattati nel miglior modo possibile senza inclinare quel rapporto umano tra paziente e operatore sanitario molto delicato e di enorme importanza.


Speriamo davvero che da adesso in poi, tutti possano lavorare con serenità.


L’amministrazione comunale si è riservata il diritto di verificare il lavoro di Anteo e vigilare su di esso ed  quello che abbiamo intenzione di fare. Confidiamo sia così anche per le altre forze politiche in modo da cercare, tutti insieme, di garantire un buon funzionamento e un’assistenza a chi ne ha bisogno, calibrata sulle necessità di ognuno”.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
BiellaOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO