ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
12 December 2019 | Vai alla Prima Pagina

 

Dettaglio News
27/02/2018 - Valsesia e Valsessera - Sport
TENNIS TAVOLO ROMAGNANO - Il resoconto della 10 giornata di campionato
TENNIS TAVOLO ROMAGNANO - Il resoconto della 10 giornata di campionato

Bolzano, 25 Febbraio 208

SERIE A2 NAZIONALE GIR. A

ASD TT SARNHEIN/RAIFFEISEN (Sorbalo, Hofer, Unterhauser) - A.S.D.T.T. ROMAGNANO (Kalem Bonetti, Perri); 4-1

Di nuovo in risalita.

Tra le valli dell’alto Adige si sperava nel detto “non c’è 2 senza 3” per portare a casa il terzo punto di pareggio consecutivo, ma invece così non è stato, anzi è andata peggio, perché oltre a perdere 4-1 la nostra antagonista principale, il Parma, ha vinto 4-1 contro il Reggio Emilia e adesso si deve per forza fare risultato pieno nella trasferta in casa loro il 17 marzo. Ma veniamo all’incontro di ieri. Parte Elia Bonnetz che ripete quanto fatto la settimana scorsa contro il Reggio, gioca contro il forte Modlavo Sorbalo che lo mette alle corde portandosi in vantaggio per 2 set a 1, ma cede il 4 set e poi alla bella, peccato perché avrebbe cambiato le sorti dell’incontro. Entra Cassius Clay Amine che parte bene contro Hofer vincendo il primo set ma poi l’altoatesino con grande sagacia cambia gioco e non dà scampo ad Amine che cede 3-1. Tocca a furetto Roby Perri che porta a casa il punto contro Unterhauser vincendo 3-1 con ampli scambi lunghi e con gioco veloce. E’ di nuovo il turno di Amine contro Sorbalo e anche lui strappa un set ma l’astuzia del Moldavo ha la meglio. Ultima speranza se la gioca di nuovo Elia Bonetti e anche qui, deluso del risultato del primo incontro, fa fatica ad entrare in partita e l’altoatesino ha la meglio. Fine incontro e tempo di doccia…che arriva poi freddissima quando viene comunicato che Parma ha vinto contro Reggio…. Ora si archivia questa brutta giornata e si pensa al prossimo incontro domenica 11 marzo contro il fanalino di coda Este,  per poi andare a Parma per giocarsi la rimanenza in questa bellissima categoria.

B2 NAZIONALE GIRONE C

CUS TORINO (Semita/Nocera/Aschiero) ASDTT ROMAGNANO(Cuzzoni/Guidi /Bonfioli) - 5/3

La formazione di B2 cede in casa del Cus Torino nonostante una grande prestazione di Andrea Guidi che coglie una prestigiosa tripletta purtroppo non coadiuvato dai suoi compagni di squadra che lottano ma non ottengono punti. Stante l'avvicinarsi delle squadre avversarie la partita della prossima giornata con Toirano può risultare decisiva per una salvezza che sembrava ormai consolidata ma che ora bisogna consolidare

SERIE C2 -GIRONE A

GOZZANO(Macedone/Guagliumi/Della Rovere)-ROMAGNANO (Paracchini/Vianello /Cavallazzi) 4/5

Brutto stop per la formazione di C2 che causa una formazione ampiamente rimaneggiata cede in casa del Gozzano con doppiette di Paracchini Edoardo che nonostante la mancanza di allenamento dà il suo apporto alla squadra e di un generoso Daniele Vianello con il giovanissimo Cavallazzi Leonardo che nulla può se non dare il suo apporto generoso numerico alla squadra...

SERIE D1 – GIRONE A

TT SANTHIA'( Quattrocchi,D'Amato e Suman)  - TT ROMAGNANO(Macedone/Ceron/Cesario)  4-5 

Sudatissima, importantissima e difficilissima vittoria sul campo di Santhià che permette al TT Romagnano di guardare con serenità al prossimo futuro in campionato ed alla salvezza ormai sempre più vicina. E' stata una partita al cardiopalmo e giocata alla morte da parte dei tre moschettieri del Santhià ( Quattrocchi,D'Amato e Suman ) che solo con una vittoria avrebbero potuto giocarsi ancora le carte per la lotta salvezza. La partita si era messa molto male per il Romagnao perché dopo 3 incontri erava sul 3-0 per il Santhià, poi c'é stata la scossa e dopo le belle vittorie di Cesario ( due) di Macedone (una) e la restante di Ceron si é giunti sul 4 pari. Ultimo e decisivo incontro tra Suman e il Graziano Ceron é stata una battaglia risolta al quinto set ai vantaggi grazie a due giocate meravigliose di Graziano.

SERIE D1 – GIRONE B

ASD CHIAVAZZESE 75 (Fazzari, Milani, Furno) - ASD TT ROMAGNANO “B” (Cavallazzi, Pelosi, Valentini) –   5 – 2

Brutta sconfitta per la squadra D1 “B”, che perde malamente lo scontro diretto per la salvezza contro una buona Chiavazzese, guidata dal sempre ostico Furno. Le cose si mettono subito male per il Romagnano, costretto a rincorrere gli avversari fin dal primo incontro, prima di cedere con il risultato finale di 5 a 2, punteggio che lo vedrebbe sfavorito anche dal punto di vista degli scontri diretti. La strada verso la permanenza nella categoria si complica parecchio, ma si sapeva fin dall’inizio che per sarebbe stata durissima. Non resta che voltare pagina e pensare ai prossimi incontri con fiducia. Per la cronaca i due punti del TT Romagnano sono stati messi a segno da Pelosi e Valentini, mentre per i padroni di casa vanno a tabellino tre punti del solito Furno e due del sorprendente Fazzari.

Prossimo incontro venerdì 9 marzo a Romagnano contro il Vercelli.

SERIE D2 GIRONE A

OSSOLA 2000 B (Bertagna,Calella,Casisa) - ASD TT ROMAGNANO A (Rondi M./Borelli/Bellotti/Lucca) 4/5

Fuga per la vittoria !

Importantissima vittoria per il Romagnano A in casa dell'Ossola secondo in classifica nel big match della terza giornata di campionato con la nostra compagine che si porta a + 4 sugli avversari domesi...I portacolori del Romagnano come all'andata sapendo che il forte Calella sarà durissimo da battere studiano la formazione e mettono Rondi Maurizio subito allo scontro con il numero 1 del campionato ma facendo in modo che lo stesso Rondi disputi l'eventuale e molto probabile ottava partita del match e cioe' quella decisiva. Parte subito Bellotti che con coraggio accetta la sfida con Casisa ma deve soccombere, le cose si complicano subito perché' stante la previsione della tripletta di Calella il Romagnano deve vincere tutte le partite per superare gli avversari molto motivati e con il tifo locale in suo appoggio, Lucca con grande grinta pareggia vincendo una difficile partita con Bertagna alla bella, sul punteggio di 1a1 gioca Rondi con Calella ma nulla può' contro il forte giocatore domese. Le cose si complicano, ancora Lucca si dimostra decisivo riportando in parità l'incontro vincendo nuovamente alla bella contro un Casisa in gran spolvero e coglie un'importantissima doppietta che esalta la squadra. Entra Borelli che cede a Calella, sotto 2 a 3, Rondi gioca la partita con una grande tensione addosso ma vince con Bertagna che non riesce a giocare bene contro il capitano neroverde a causa del tipo di gioco dell'avversario, 3 a 3, Lucca cede a Calella e tocca al capitano scendere in campo nell'ottava partita che risulterà decisiva per il campionato. In caso di vittoria si andrà in vantaggio anche come quoziente partite, in caso di sconfitta a pari punti si sarà secondi. Rondi con l'incitamento della squadra si prende il fardello in spalla e con una grande grinta e voglia di vincere gioca da far suo e batte un pur ottimo Casisa portando la squadra sul 4 a 4...La tensione é' altissima, tocca a Borrelli lo spareggio del campionato, il sesiano va in vantaggio 2 a 0 e tutto sembra finito ma Bertagna complice il tifo locale si esalta e si porta sul 2 a 2. Tra colpi di scena ed urla di incitamento di tutte e due le squadre si va sul 9 a 9 con Borelli in evidente difficoltà psicologica ma che sapientemente guidato dalla panchina. Batte Bertagna per il trionfo del Romagnano, urla ed abbracci che vanno a suggellare la più importante vittoria del campionato che porta i sesiani in fuga per la vittoria finale con i giocatori in campo ad abbracciarsi stremati dalla difficile ma entusiasmante partita !

SERIE D2 GIRONE B

ASD SAN GIUSEPPE TRECATE (Migliorato, Pinna, Airoldi) - ASD TT ROMAGNANO B (Campolo, Zonca, Gallo) 1-5

Vittoria sudata e un bravo ad Alessio.

Onestà impone di raccontare in maniera veritiera la gara di venerdì 23 febbraio al di là del suo punteggio. Il Trecate era l’ultimo del girone a zero punti, all’andata era stato battuto per 5 a 0 ed era presumibile pensare ad una gara facile, ma la loro formazione era stata in buona parte cambiata e i nuovi giocatori hanno dato filo da torcere ai ragazzi del TT Romagano. Il risultato di 5 a 1 quindi non deve ingannare, perché le gare sono state tutte combattute e l’inerzia del match avrebbe potuto cambiare se i giocatori del Romagnano non avessero tenuto i nervi ben saldi. Matteo Campolo e Manuel Zonca iniziano bene portando in vantaggio il Romagnano per 2 a 0 ma poi Gallo Alessio deve combattere contro una coriacea Airoldi Francesca e, in match tirato, perde per 3 a 2 lasciandosi coinvolgere troppo dalla componente emotiva. E’ la volta di Matteo Campolo affrontare un altro match combattuto. A metà gara Matteo è sotto di due set a uno, e nel quarto match la partita è combattuta punto su punto. Se avesse perso, sul punteggio di 2 a 2 la gara si sarebbe complicata parecchio. Matteo Campolo però, con la sua difesa coriacea, riesce a prevalere 11 a 9 e finalmente nel quinto set completa la rimonta. Stessa sorte capita a Manuel Zonca affrontando la ragazza che ha battuto Alessio, che quando affonda i colpi fa male. Zonca vince per 3 a 1 con ben due set portati fino agli spareggi. La gara ora è sul 4 a 1 ma se Gallo Alessio non dovesse vincere ci sarebbe il rischio di protrarre il match per le lunghe e ridare fiato alla formazione di casa. Alessio è ancora scosso per aver perso il primo incontro in vantaggio di due set a zero, infatti nella sua seconda partita paga la sua emotività cedendo subito il primo set, ma questa volta merita tutti i nostri elogi per essere riuscito a “resettarsi” durante il match, giocare con meno foga e più costanza, e combattere punto su punto senza scoraggiarsi. Gli ultimi due set sono seguiti da tutti i componenti delle due squadre, finiscono 13 a 11 e 11 a 9 per Gallo, con applausi sinceri da parte di tutti, soprattutto da parte nostra nei riguardi di Alessio, una tappa fondamentale da tenere a mente, per ricordare che la crescita “di testa” è fondamentale quanto quella fisica.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
BiellaOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO