ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
17 October 2018 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
15/02/2015 - Valsesia e Valsessera - Cronaca
TUTTA LA VALSESIA OGGI A VARALLO PER L’ULTIMO SALUTO A DANIELA DEALBERTO - La giovane 26enne Sindaco di Rimella ha lasciato un ricordo indelebile, una luce che illuminerà ancora il cammino di quanti l’hanno conosciuta
TUTTA LA VALSESIA OGGI A VARALLO PER L’ULTIMO SALUTO A DANIELA DEALBERTO - La giovane 26enne Sindaco di Rimella ha lasciato un ricordo indelebile, una luce che illuminerà ancora il cammino di quanti l’hanno conosciuta
L’ingresso in chiesa del feretro di Daniela Dealberto

Tutta la Valsesia ha voluto stringersi attorno alla famiglia di Daniela Dealberto

http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=60955

la giovane 26enne sottratta troppo presto all’affetto dei suoi cari, alla gente del suo paese che l’aveva chiamata all’impegnativo ruolo – anche se Rimella è uno dei Comuni più piccoli della provincia – di Primo Cittadino, di Sindaco.

E non è che non avesse avuto concorrenti, nel 2013, quando ci furono le elezioni amministrative. La sua lista ebbe la meglio su quelle di altri due candidati allo scranno più alto del minuscolo paesino

http://www.pmnet.it/dett_news.asp?id=47332

incastonato nel verde di una valle che l’aveva vista crescere bambina e poi negli ultimi tempi, quando la malattia pareva desse segnali di regredire, intenzionata a trasferirvisi.

A Varallo era entrata in azienda con il padre, titolare di una impresa rinomata nel settore lapideo.

I primi sintomi del male avevano incominciato a manifestarsi proprio pochi giorni dopo l’elezione e lei subito aveva affrontato di petto la malattia, ben decisa a non arrendersi. Una lotta che aveva dato risultati incoraggianti, ma poi il male ha finito per avere il sopravvento su questa creatura, mite quando indomita, gentile quanto ben decisa a fare il bene del proprio paese, a ricambiare con un lavoro serio di amministratore capace ed onesto la fiducia che i suoi concittadini le avevano manifestato.

Oggi nella piccola chiesa della Frazione Valmaggia, alle porte della città di Varallo, non si riusciva ad entrare, tanta era la gente desiderosa di prendere parte al rito funebre – concelebrato da numerosi Sacerdoti e presieduto da Don Luigi Pio Pozzi -  di pregare con la famiglia.

Presenti praticamente tutti i Sindaci della Valle, a incominciare da quello di Varallo, Eraldo Botta, con tutta la sua Amministrazione.

Presenti anche le massime autorità provinciali, dal Prefetto Salvatore Malfi al Presidente della Provincia, Carlo Riva Vercellotti.

E poi i tanti amici, compagni di scuola, tutto il “mondo” nel quale era germogliata e poi cresciuta nell’affetto e nell’amicizia di tutti una giovane vita pulita, troppo presto spentasi per illuminare in altro modo, nella memoria, nel ricordo, in ciò che ha insegnato. Perché il suo esempio illuminerà ancora a lungo la vita di coloro che l’hanno conosciuta.

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti, illustrate cliccando questo link:

http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi

 

 

BiellaOggi.it
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO