ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
mercoledì 21 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina

 

Dettaglio News
05/08/2013 - Santhiatese e Cavaglià - Sport
VIVERONE – Grande partecipazione per il campionato europeo di Acquabike - “È importante che il Piemonte abbia ospitato questa gara unica”
VIVERONE – Grande partecipazione per il campionato europeo di Acquabike - “È importante che il Piemonte abbia ospitato questa gara unica”
Acquabike

(p.r.) - Nonostante la giornata caldissima domenica 4 agosto appassionati e curiosi hanno affollato il lungolago di Viverone (Biella) per assistere alla gara unica valida per il campionato europeo di Aquabike, disciplina che comprende varie categorie sportive di moto d’acqua, dal Freestyle allo Ski Division al Runabout. Una quarantina i riders in gara giunti, oltre dall’Italia anche da Francia, Spagna, Serbia, Grecia, Portogallo, tutti determinati a portarsi a casa. il titolo di campione europeo nella rispettiva categoria. Il titolo europeo nella categoria più potente, la Runabount GP1, è andato al vicentino, Mattia Fracasso, che ha corso con il numero 8, già campione del mondo, nella stessa categoria, nel 2011 e che nel 2012 aveva dovuto interrompere le competizioni a causa di un incidente di gara.  Ecco la classifica finale che hanno assegnato i titoli europei nelle categorie che hanno animato l’evento di Viverone. Nella categoria Runabout GP1, il titolo di campione d’Europa è andato al rider vicentino Mattia Fracasso, secondo posto per Angelo Bertozzi, terzo Lorenzo Benaglia. Ski Division GP1: primo il portoghese Tiago Sousa, secondo il francese Jeremy Poret, terzo posto per lo spagnolo Armillas. Nel Runabout GP2: podio tutto italiano con, nell’ordine, al primo posto Antonio D’Arma seguito da Bruno Secchiaroli e Antonio Ielasi. Ski Division GP2: al primo posto Guardiola Nacho Armillas (Spagna) seguito dagli italiani Giuseppe Donà e Nicola Piscaglia. Nella categoria Donne ha vinto la bergamasca Stefania Balzer, seguita dalla serba Pija Sumer e dalla francese Estelle Poret. Nel Freestyle, la specialità più spettacolare con i drivers che volano sull’acqua compiendo evoluzioni acrobatiche, il titolo europeo è andato al francese William Bajolet, seguito da Roberto Mariani e dal serbo Alexandr Petrovic. Soddisfazione da parte degli organizzatori. “È importante che il Piemonte abbia ospitato questa gara unica del campionato europeo di Aquabike. Potrebbe essere il primo passo per l’organizzazione di altre importanti competizioni di livello internazionale in un bacino che ha grandi potenzialità in tema di accoglienza di eventi sportivi” ha detto Nicolò di San Germano, presidente della H2O Racing che insieme alla Uim (l’unione motonautica mondiale) ha organizzato le gare di Viverone. Apprezzamento per la manifestazione è stato espresso anche da parte del sindaco di Viverone, Antonino Rosa che ha sottolineato: “Eventi sportivi di respiro europeo e mondiale, così seguiti e ben organizzati, supportano al meglio il progetto di rilancio e valorizzazione della vocazione turistico-sportiva del lago di Viverone e di tutto il suo comprensorio. Un’occasione che questo territorio non deve perdere”.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
BiellaOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO