ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
domenica 25 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Video Notizie
27/09/2020 - ALESSANDRO BARBERO - I Segreti della Vercelli Medievale -
I “segreti” di Vercelli sono soprattutto i tesori, meraviglie uniche al Mondo, che noi stessi vercellesi conosciamo ancora poco.
Ci sono Studiosi di levatura internazionale che conoscono la nostra città perché qui c’è il “Codex Vercellensis”, la prima trascrizione in latino, dal greco dei Vangeli.
Un documento del IV Secolo che è una vera e propria pietra miliare nella storia, non solo delle religioni.
Poi, il famosissimo “Vercelli Book”, che riporta una delle prime quattro versioni di un testo in lingua inglese antica.
Come sia finito a Vercelli, esattamente, non si sa.
Anche perché, allora – siamo già nel X Secolo - la città era un po’ “caput mundi”, o, almeno, il più fiorente tra i centri del Nord Italia: un via vai continuo di grandi personalità.
Una di esse – è una ipotesi – potrebbe avere portato qui in dono il prezioso reperto.
L’epopea gloriosa della città copre un arco che si estende del quarto Secolo (con il magistero di Sant’Eusebio) fino al XVI secolo, quando dovremo cedere il passo, prima a Milano, poi a Torino che si affermerà come capitale sabauda.
Insomma, quella che il Prof. Alessandro Barbero offre oggi ad un pubblico attento, che lo segue, rapito, in silenzio, per oltre un’ora, è una carrellata capace non soltanto di farci vivere, come in un film, la storia di un passato irripetibile, ma di affidarci un compito: dobbiamo essere i primi “esploratori” e promotori dei nostri tesori.
Dobbiamo emergere da quella “fossa delle Marianne” della comunicazione nella quale siamo da tempo scivolati.
I primi due progetti che hanno anticipato questa via sono sicuramente stati i grandi eventi del 2018 e 2019, rispettivamente la Mostra su Gaudenzio Ferrari e il “viaggio” a Vercelli della Magna Charta, in occasione dell’Ottavo Centenario dalla posa della prima pietra della Basilica di S. Andrea.
Ora, con la imminente mostra in Arca su questi “segreti” (il suggestivo titolo, della Mostra come della conferenza di oggi è, precisamente: I segreti della Vercelli Medievale) da svelare a noi stessi vercellesi, perché poi ne diventiamo promotori quasi “be to c”, cioè andando dove c’è il consumatore di sapere, di cultura, di bellezza, dicendo quante cose può regalare una visita a Vercelli.
Ma ascoltiamo nel nostro video, che volentieri offriamo ai Lettori come modesta partecipazione di VercelliOggi.it a questa progettualità che speriamo feconda, la conferenza, integrale, dell’illustre Accedemico.
Che – merita ricordarlo – non possiamo chiamare ospite, perché è cittadino onorario di Vercelli.
Insomma, Alessandro Barbero, uno di noi.
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO